Constantin François Volney comte de Chasseboeuf,
Voyage en Syrie et en Égypte, pendant les années 1783, 1784 et 1785, avec deux cartes géographiques par M. C-F Volney, [Paris], H. Garriod, 1792.

 

Edizione in due volumi.

I: 8º, pp. VIII 248, [*]4 A-P8 Q4, ill.

II: 8º, pp. 289 [3], [*]1 A-R8 S10.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 135; Röhricht n. 1523; sbn IT\ICCU\IEIE\003159.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SET_B9{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.9/1

mm 193x120. Esemplare corto in testa. Legatura in mezza pelle i piatti sono rivestiti di carta decorata a motivi marmorei marrone; anima dei piatti in cartone. La pelle dei piatti è consumata in alcuni punti. Dorso a sei scomparti, definiti da linee in doratura, ogni scomparto presenta al suo interno un fiore in doratura. Al secondo scomparto dall'alto etichetta rossa in cui si legge in doratura: “VOYAGE || DE VOLNEY”. Al terzo si legge il numero del volume (I). Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della carta di guardia anteriore, in inchiostro nero, si legge la vecchia segnatura (E II 7). Sotto alle segnature nota in inchiostro nero di p. Arce: “Hoc opus || Bibliothecam Smi Salvatori, || ubi primum erat, denuo intravit || ex Bibliotheca Flagellationis, || ubi aliud exemplar estat, || eiusdem bibliothecario con- || sentiente. || Ierusalem, 10 apr. 1946 || P. A. Arce || Bibliothecarius.” Al risguardo posteriore al margine superiore esterno si legge: “N 25”, in inchiostro marrone di mano ottocentesca. A c. [*]1r nota di uso ottocentesca in inchiostro marrone scuro al margine superiore: “à l’usage de frere Liévin.” Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della carta di guardia anteriore al margine esterno centrale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale blu del Convento di S. Salvatore a c. [*]1r al margine inferiore interno. Sigillo del Guardiano del Monte Sion a c. [*]1r al margine inferiore esterno (circolare blu). Timbro con numero di ingresso a c. Q4v al margine inferiore esterno (02051) anche a matita al margine esterno centrale. A c. [*]1r al margine inferiore centrale timbro viola “HOSPITIUM || Flagellationis. || HIEROSOLYMIS” (cancellato). Il margine esterno della carta di guardia anteriore è strappato; la carta di guardia posteriore ha l’angolo superiore esterno mancante. Gora di acqua al fascicolo G al margine esterno nella parte inferiore della pagina. Discreto stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.9/2

mm 191x117. Esemplare corto in testa. Legatura in mezza pelle i piatti sono rivestiti di carta decorata a motivi marmorei marrone; anima dei piatti in cartone. La pelle dei piatti è consumata in alcuni punti. Dorso a sei scomparti, definiti da linee in doratura, ogni scomparto presenta al suo interno un fiore in doratura. Al secondo scomparto dall'alto etichetta rossa in cui si legge in doratura: “VOYAGE || DE VOLNEY”. Al terzo si legge il numero del volume (2). Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Il piatto anteriore è parzialmente staccato dalla legatura nella sua parte superiore. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al margine esterno nella parte inferiore della pagina al recto della carta di guardia anteriore. Timbro ellissoidale blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. [*]1r al margine inferiore interno. Sigillo del Guardiano del Monte Sion a c. [*]1r al margine inferiore esterno. Timbro con numero di ingresso a c. S10v al margine inferiore esterno (02052). A c. [*]1r al margine esterno nella parte inferiore della pagina timbro viola “HOSPITIUM || Flagellationis. || HIEROSOLYMIS” (cancellato). Al margine inferiore centrale della stessa carta nota d’uso ottocentesca in inchiostro marrone chiaro: “Ceduti ad uso dello Casanovo || fr. G. L. Bibliotecario”. Camminamento di tarlo al margine inferiore interno delle cc. dal fascicolo A fino al fascicolo B. Buono stato di conservazione.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 135.