Christoph Heidmann,
Palaestina Sive Terra Sancta. Paucis capitibus distincte ordineq(ue) privatim explicata, in illust. Academia Iulia; cum Locorum indice, Helmstedt, eredi di Jakob Lucius, 1625.

 

8°, cc. [168], )(8 A-V8.

La c. I3 è erroneamente segnata I5.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 212; Röhricht n. 1006; vd17 on-line 23:255266V.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_C6{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI C.6

mm 155x90. Esemplare corto in testa. Legatura settecentesca in pergamena semi-rigida, nervi a vista che fuoriescono e rientrano dalla legatura lungo il dorso. Al dorso, in testa, si legge, di mano moderna in inchiostro nero: “290”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura che copre in parte la segnatura passata (P 910.1 H 456) di cui si vede solo la lettera “P”. Resti di colorazione rossa al taglio superiore. Al recto della carta di guardia anteriore si leggono, in alto, la passata (29 H) e l’attuale segnatura. Al verso della carta di guardia anteriore nota seicentesca manoscritta di dono dell’autore: “Viro Magnifico, Nob, Consultis. Et || Prudentis. dn. Eberardo Von Wright, || Ill.mi Principis nostri Cancellario et || Consiliario intimo, etc. dno plurimum || honorando, cum officiosis. Salute mittie || auctor || Kal. Sextil. MDCXXV.” Al margine superiore esterno della c. )(1r, si legge in inchiostro nero cancellato a matita: “499”, e sostituito con nuova segnatura (P 910.1 H 465), timbro nero del Commissariato di Terra Santa di Washington. Due note di mano settecentesca, sempre a c. )(1r, in inchiostro marrone, cancellate e illeggibili. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della carta di guardia anteriore, ripetuto anche in altre parti del volume. Al risguardo anteriore etichetta di segnatura di Washington (19 G 6, cancellata e corretta a matita con 29 – H); a c. )(1r timbro circolare viola del Collegio di Terra Santa di Washington e timbro circolare nero del “Commissariato of The Oly Land” di Washington. Alla carta di guardia anteriore è stata tagliata la parte inferiore della carta. Piccola macchia di inchiostro marrone al margine superiore centrale dal fascicolo C al fascicolo O. Gora d’acqua al margine superiore centrale al fascicolo S. Tutto il fascicolo I si presenta fortemente brunito. Buono stato di conservazione.

 

Christoph Heidmann (1500-1627) fu professore di filologia e retorica all’Università di Helmstedt in Germania e a Soro in Danimarca.

Cerl Thesaurus cnp01401584.