Georoge Sandys,
A relation of a Journey begun An. Dom. 1610, London, W. Barrett, 1615.

 

2º; pp. [4] 309 [3]; [*]2 B-Z6 Aa-Dd6; ill.

Editio princeps del testo che verrà poi tradotto in olandese e in tedesco.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 91; Röhricht n. 923.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_A8{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI A.8

mm 274x184. Parzialmente rifilato in testa. Legatura novecentesca in pergamena rigida che copre quella precedente in pelle; piatti in legno, al dorso, diviso in sei scomparti, si leggono a penna il nome dell’autore, il titolo e i dati di edizione. Mentre in basso si trova la consueta etichetta cartacea con segnatura, tracce di colorazione rossa al taglio. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della carta di guardia anteriore si leggono a penna: “1948 || 1/ D VII 1 Editio princeps hius || operis. London 1615. || Ierusalem 13 II 1948. || P. A. Arce, Bibliothecarius”. Maniculae a matita di mano moderna ai margini; fogliettino tra le cc. R2 e R3 con nota bibliografica; rarissime annotazioni al testo a penna di mano moderna. Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al margine inferiore destro del recto della carta di guardia anteriore, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. [*]1r (frontespizio); Timbro con numero di ingresso a c. Dd5v al margine inferiore (02932). Mutilo della c. Dd6 bianca. Buono stato di conservazione.

 

George Sandys, protestante inglese, sarà il modello dell’opera di Henry Maundell che identificherà in lui, quando scriverà il suo famoso testo un secolo dopo, la traccia da seguire per parlare della Terra Santa.

T. F. Noonan, The Road to Jerusalem, pp. 214-215.