Leandro di Santa Cecilia o.c.d.,
Persia ovvero secondo viaggio di F. Leandro di Santa Cecilia, carmelitano scalzo, dell'Oriente scritto dal medesimo, e dedicato a Sua Altezza Serenissima il Principe Carlo Arciduca d’Austria, Roma, Angelo Rotili, 1757.

 

4°, pp. [16] XVII-XXVIII 280, [*]4 **4 ***6 A-Z4 Aa-Mm4, ill.

La c. ***3 è erroneamente segnata **3.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 129; Civezza n. 643; Amat p. 503; Röhricht n. 1426; Brunelli n. 149; sbn IT\ICCU\MODE\023918.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SET_B3b{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Cusotodia di Terra Santa, ITS SET B.3/b

Rilegato con ITS SET B.3/a e ITS SET B.3/c. Si veda la scheda 121 per i dati di esemplare. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore a c. D3v, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. [*]2r.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 121.