Bernardin Surius o.f.m.,
Le pieux pelerin ou voyage de Ierusalem, Brussel, Francois Foppens, 1666.

 

4°, pp. [28] 596 [8], *4 **2 ā4 ē4 A-Z4 Aa- Zz4 Aaa-Zzz4 Aaaa-Eeee4 Ffff2 Gggg4, ill.

Diversi errori nella numerazione delle pagine.

 

Repertori bibliografici e cataloghi
Rignon p. 89; Tobler p. 103; Civezza n. 706; Röhricht n. 1054.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_B2{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI B.2

mm 220x163. Esemplare rifilato in testa. Legatura in mezza pelle rossa, con angoli in pelle, anima dei piatti in cartone, piatti rivestiti con carta marmorizzata marrone. Dorso a cinque scomparti definiti da linee dorate e in testa fregio dorato a motivi floreali. Al secondo scomparto si legge” “SURIUS ||VOYAGE || DE JERUSALEM”. In piede consueta etichetta con attuale segnatura, sotto alla quale si intravede la vecchia etichetta (A IV 1). Resti di spruzzatura marrone al taglio. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della carta di guardia anteriore si leggono, in alto a destra, le vecchie segnature (A IV 1; ITS 577). Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della carta di guardia anteriore, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu e nera. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. *1r, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro con numero di ingresso a c. Gggg4v (02420). A c. *1r, al margine inferiore destro, si intravede un timbro nero, circolare, di una biblioteca, tagliato però nella rifilatura e irriconoscibile. Rare sottolineature a matita (moderne). Macchia di inchiostro marrone alle cc. Ee4v e Ff1r nella parte inferiore delle carte; macchia di inchiostro nero alla c. Eee4r nella parte inferiore della pagina. Gora d’acqua al margine inferiore, verso la legatura dei fascicoli Rrr e Sss. Camminamento da tarlo alle cc. Lll-Kkk al margine inferiore interno, verso la legatura; il fascicolo Ppp si presenta con tutte le carte brunite. Buono stato di conservazione.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 55.