Giovanni Mariti,
Viaggi per l’isola di Cipro e per la Soria e Palestina fatti da Giovanni Mariti fiorentino dall’anno 1760 al 1768, [Lucca, Jacopo Giusti, 1769-1776].

 

Edizione in 9 volumi.

I: 8°, pp. XXIV 365 [3], a8 b4 A-Z8

II: 8°, pp. 340 [4], A-V8 X12, ill., [Firenze, nella stamperia di S.A.R, 1769]

III: 8°; pp. 329 [1], A-V8 X4 [*]1, [Firenze, nella stamperia di S.A.R., 1770]

IV: 8°, pp. IV 349 [4], [*]2 A-Y8, [Firenze, nella stamperia di S.A.R., 1770]

V: 8°, pp. [4] V-XIII [1] 329 [3], [*]4 [**]3 A-V8 X6, [Firenze, nella stamperia di S.A.R., per Gaetano Cambiagi, 1771]

VI: 8°, [1] II-X [2] 306 [2], a6 A-S8 T10, [Firenze, nella stamperia di S.A.R. per Gaetano Cambiagi, 1772]

VII: 8°, [1] II-XII 279 [1], a6 A-R8 S4, [Firenze, per Gaetano Cambiagi stampator granducale, 1774]

VIII: 8°, 8 223 (i.e. 323) [3]; [*]4 A-T8 U10 [errata corrige]1, [Firenze, nella stamperia del Giglio per lo Stecchi, e Pagani, 1775]

IX: 8°, pp. [8] 316 [1], [*]4 A-T8 V6, [Firenze, nella stamperia del Giglio per lo Stecchi, e Pagani, 1776]

L’indicazione di pubblicazione varia.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler pp. 132-133; Amat pp. 511-512; Röhricht n. 1485; Brunelli n. 155; sbn IT\ICCU\MILE\012514.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SET_B4{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/1

II tomo.

mm 204x120. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || PALESTINA || SORIA” e al quarto “TOMO II”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Sotto si intravede l’etichetta con la segnatura passata. I piatti sono molto allentati dalla legatura. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l’anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 60[-66]; sopra, in matita la segnatura attuale. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale al margine inferiore esterno. Timbro con numero di ingresso a c. X11r al margine inferiore esterno (02896). Mutilo della c. X12, bianca. Le cc. X10 e X11 al verso hanno incollata della carta velina di apporto per tappare i camminamenti da tarlo, la carta di apporto, in questo caso, copre gran parte della pagina. L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Discreto stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/2

III tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || PALESTINA || SORIA” e al quarto “TOMO III”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Sotto si intravede l'etichetta con la segnatura passata. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l'anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 61”. A c. C2, di mano moderna, con un pastello viola, al margine esterno, in centro, è scritto: “è falso”, in riferimento al testo; ripetuto anche a c. F1v al margine esterno, in matita al centro; in matita viene segnato il termine dei paragrafi. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale al margine inferiore esterno. Timbro con numero di ingresso a c. [*]1r al margine inferiore esterno (02897). A c. M3r macchie di inchiostro marrone. L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Cattivo stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/3

IV tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || PALESTINA || SORIA” e al quarto “TOMO IV”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Sotto si intravede l’etichetta con la segnatura passata. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l’anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 62”. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche altre volte nel volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale. Strappo al margine inferiore di Y5. L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Discreto stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/4

V tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || PALESTINA || SORIA” e al quarto “TOMO V”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. In testa in pennarello nero si legge il numero 5. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l'anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 63”. A c. o3r disegno di due uova e un rombo al margine inferiore esterno (in pastello viola) di mano moderna. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale. Timbro con numero di ingresso a c. X5r al margine inferiore esterno (02899). L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Discreto stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/5

VI tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || PALESTINA || SORIA” e al quarto “TOMO VI”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. In testa in pennarello nero si legge il numero 6. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l'anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 64”. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale. Timbro con numero di ingresso a c. T9v al margine inferiore centrale (02900). L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Cattivo stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/6

VII tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, marrone al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura e dai nervi in rilievo da sotto la pelle, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “FIORENTINO”, al secondo “VIAGGI || PER || L'ISOLA DI CIPRO || E PER || LA SORIA || E PALASTINA” e al quarto “TOMO VII”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. In testa in pennarello nero si legge il numero 7. Il piatto posteriore è parzialmente staccato dalla legatura ed è malamente fissato con del nastro adesivo bianco. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l’anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 65”. Timbro rettangolare blu della Biblioteca di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale. Timbro con numero di ingresso a c. S4r al margine inferiore esterno (02901). A c. I7 piccola macchia di unto al margine inferiore centrale. L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Cattivo stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.4/7

VIII tomo.

mm 204x125. Legatura novecentesca in mezza pelle sintetica (due tipi di pelle per il dorso e per i piatti, rossa al dorso e nera ai piatti). Anima dei piatti in cartone. Al dorso, diviso in cinque scomparti, delimitati da linee in doratura, si legge, sempre in doratura, al primo scomparto: “MARITI”, al secondo “VIAGGI || CROCIATE” e al quarto “TOMO VI”. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. In testa in pennarello nero si legge il numero 8. Il piatto posteriore è parzialmente staccato dalla legatura. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al recto della prima carta di guardia anteriore si legge, in inchiostro nero al margine interno l’anno di acquisizione: “1961 || 19”; al margine esterno superiore si legge in inchiostro nero la passata segnatura: “G I 66”. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore al recto della tavola calcografica frontespiziale. Timbro con numero di ingresso a c. V10v al margine inferiore esterno (02902). L’intero volume è attraversato da numerosi camminamenti da tarlo, molti di questi, dove troppo numerosi e dove mettevano a rischio l’integrità delle carte sono stati chiusi con della carta marrone di apporto. Il fascicolo B ha le carte leggermente brunite; da E4 a E8 sono leggermente brunite. Esemplare in cattivo stato di conservazione.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca dello Studium Biblicum Franciscanum, R 2708.a-i

Tomi I-V.

mm 203x134. Legatura novecentesca in mezza pelle, piatti rivestiti di carta marmorizzata marrone e gialla, anima in cartone. Taglio spruzzato in blu. Dorso a cinque scomparti delineati da linee in doratura, al primo fregio a motivi floreali; al secondo e al quarto autore, titolo e numero del volume, sempre in oro. Al piatto anteriore etichetta con vecchia segnatura (27/26a-e), ripetuta anche all’interno a matita, assieme all’altra vecchia GB 16307/1-5. Sigillo ellissoidale della Biblioteca del Convento di S. Salvatore (blu ellissoidale) e ellissoidale blu dell’Istituto Biblico, a c. A1r. Esemplare in buono stato di conservazione. Il IV volume è mutilo della c. Y8 bianca. Il V ha anche il sigillo del Guardiano del Monte Sion al frontespizio ed è mutilo della c. X6 bianca.

Tomi VI-IX.

mm 196x130. Piatti in cartone, legatura ottocentesca rivestita con carta decorata a motivi marmorei (marrone). Al dorso etichetta con in inchiostro nero autore, titolo e numero del volume. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura. Ripetuto nel volume (dalla carta di guardia anteriore, recto) il timbro rettangolare blu dello Studium Biblicum Franciscanum.

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca dello Studium Biblicum Franciscanum

Si possiede anche un’altra copia dei tomi I-V, rilegati come R 2708.f-i. Esemplari completi e senza segnature di collocazione o timbri di sorta.

 

Giovanni Mariti (1736-1806) fu uno storico e viaggiatore fiorentino, la narrazione dei suoi viaggi è dunque inquadrata in tale prospettiva storica; dai suoi testi si ricavano inoltre preziose informazioni circa l’architettura di certi edifici presenti in Terra Santa, informazioni che si caratterizzano quindi come interessanti fonti per lo studio archelogico di determinati siti.

Renato Pasta, Mariti, Giovanni, in Dizionario Biografico degli Italiani, 70 (2007), pp. 592-595.