Gaspar de São Bernardino o.f.m.,
Itinerario da India por Terra ate este reino. De Portugal con a discripcam de Hierusalem. Dirigido a raynha de Espanha Margarita De Austria nossa Senhora. Ia Pe, Lisboa, Vincente Alvares, 1611.

 

4°, cc. [6] 130, ¶6 A-Z4 Aa-Ii4 Kk2, ill.

Unica edizione antica del testo, molto rara, le successive sono stampate a Lisbona nel 1842, 1855 e 1861. L’edizione doveva essere inizialmente divisa in tre volumi, tuttavia il secondo e il terzo volume pare non siano mai stati stampati. Il primo volume si conclude con la tappa e la descrizione dell’isola di Cipro. Frontespizio calcografico fuori testo. A c. ¶2r grande iniziale silografica su 11 righe di testo. A c. Kk2v silografia con s. Francesco che riceve le stigmate (50x42 mm). La c. B2 è erroneamente segnata A2.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Röhricht n. 904; Civezza n. 664.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_B21{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI B.21

mm 180x135. Legatura ottocentesca in pelle marmorizzata (consunta); anima dei piatti in cartone. Dorso a cinque scomparti con nervi in rilievo; gli scomparti sono decorati con fregi dorati a caldo a motivi vegetali. Resti di spruzzatura rossa al taglio. Al secondo scomparto dall’altro tassello rosso con autore e titolo dell’opera. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura di collocazione. Sopra si intravede, in inchiostro bianco, parte della vecchia segnatura di collocazione della Biblioteca del Commissariato di Terra Santa di Washington, ripetuta anche sul piatto anteriore (P 915.13 G 249). I risguardi e le coerenti carte di guardia sono decorate a motivi marmorei. Al risguardo anteriore ex libris di José de Souza Retto. Al verso della prima carta di guardia anteriore, a matita di mano moderna, diverse annotazioni (consistenza del volume e rimandi a repertori). Al recto della seconda carta di guardia anteriore, a matita di mano moderna, si leggono le passate segnature della Biblioteca di San Salvatore e della Biblioteca del Commissariato di Terra Santa di Washington (IMU 35; P 915.13 G 249), sempre al recto di questa carta timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore, ripetuto anche al verso della prima carta di guardia posteriore. Al recto della tavola calcografica con il frontespizio timbro rettangolare nero del Commissariato di Terra Santa di Washington. Sempre al recto di questa tavola nota settecentesca in inchiostro nero cancellata e illeggibile. A c. A1r, nota di possesso ottocentesca in inchiostro marrone chiaro: “Jose G(ar)cias Baptista”. La stessa mano della nota sottolinea diverse parti del testo e appone delle annotazioni ai margini (con due diversi inchiostri, uno marrone più chiaro e uno più scuro). Le carte iniziali e finali sono interessate da lievi gore d’acqua ai margini e da macchie di unto. Diverse carte hanno piccole macchie di unto. Esemplare in buono stato di conservazione.

 

Testo interessante perché descrive le varie difficoltà incontrate durante il viaggio compiuto dal padre, con la descrizione delle avventure per terra e per mare. Nel contempo è una testimonianza importante delle missioni francescane in India.