Jan van Cootwijk,
De lofltcke reyse van Ierusalem ende Syrien ghedaen ende in het Latijn, Antwerpen, Hieronymus Verdussius, 1620.

 

4º, pp. [20] 575 [11], *2 **4 ***4 A-Z4 Aa-Zz4 Aaa-Zzz4 Aaaa-Dddd4 Eeee2, ill.

Cinquantanove calcografie a testo di varie dimensioni (da mm 60x85 a 85x120).

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 87-88; Röhricht n. 839; Navari n. 416.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}R2795{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca dello Studium Biblicum Franciscanum, R 2795

mm 190x144. Esemplare corto in testa e in piede. Legatura in mezza pergamena novecentesca; piatti rivestiti di carta marmorizzata policroma; angoli in pergamena. Nervi a vista ai canaletti; al dorso, in testa, si leggono il nome dell’autore, il titolo, il luogo e l’anno di edizione, in inchiostro nero di mano novecentesca. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura (R 2795), sotto a cui si intravede l’etichetta con quella passata. Taglio spruzzato in rosso. Al recto della prima e della seconda carta di guardia anteriore a matita si leggono le segnature passate a attuali. Al verso della seconda carta di guardia posteriore timbro rettangolare viola dello Studium Biblicum Franciscanum; al risguardo posteriore nota manoscritta al margine superiore esterno (2981 bis). A c. *1r nota di possesso manoscritta settecentesca in inchiostro marrone, al margine superiore esterno, tagliata dalla rifilatura: “(...?) Geandus van (...?) Aisby (...?)”. Sotto nota d’uso in inchiostro nero: “à l’usage de fr. Liévin Hamme, franciscain”; sotto ripetuta la segnatura passata a matita (GB 146). Timbro ellissoidale blu della Biblioteca del Convento di S. Salvatore a c. *1r al margine inferiore esterno. Mutilo della c. Eeee2. La seconda carta di guardia anteriore e la c. *1 sono parzialmente staccate dalla legatura. Buono stato di conservazione.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 35.