Adriaan Reeland,
Palestina opgeheldert. Ofte de Gelegentheyd van het Joodsche Land, Utrecht, Willem Broedelet, 1719.

 

8°, pp. [72] 428 [62], *-****8 *****3 A-Z8 Aa-Oo8 Pp4, ill.

La c. *2 è stampata in rosso e in nero.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 213; Röhricht n. 1312.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}R2640{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca dello Studium Biblicum Franciscanum, R 2640

mm 200x130. Legatura settecentesca in pergamena rigida, anima in cartone. Al dorso si legge in inchiostro nero il nome dell’autore, sotto al quale è stata fatta una piccola greca. Al piede consueta etichetta con attuale segnatura di collocazione. Nervi che escono ed entrano ai canaletti. Taglio spruzzato in rosso. Al risguardo anteriore nota di possesso settecentesca in inchiostro marrone: “ 4 fr/ || Iacan Maria Dei pri”. Al piatto anteriore etichetta con vecchia segnatura di collocazione (26/3). Al recto della prima carta di guardia anteriore vecchie segnature a matita cancellate (26/3; GB 1103). A c. *2r nota d’uso di mano ottocentesca in inchiostro marrone scuro: “A l’usage de frère Lièvin de Hamme”. A fianco i due sigilli, viola ellissoidale dell'Istituito Biblico Francescano; e blu ellissoidale della Biblioteca del Convento di S. Salvatore. Al verso della carta di guardia posteriore timbro rettangolare viola dello Studium Biblicum Franciscanum (28.161). Qualche piccola macchia di umidità in alcune carte. Esemplare in buono stato di conservazione.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 98.