Vincent de Stochove,
Voyage du levant, Brussel, Hubert Anthoine-Velpius, 1650.

 

8°, pp. [16] 508 (i.e 510) [2], *8 A-Z8 Aa-Ii8, ill.

Seconda edizione del testo, la prima è stampata sempre a Brussel da Velpius nell’anno 1643; una terza edizione sarà impressa nel 1662. La carta Ii2 è segnata erroneamente I2. Due tavole calcografiche inserite tra le cc.*1 e *2; la prima con il titolo e la seconda con il ritratto di Stochove, entrambe realizzate da W. Hollard.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 99; Röhricht n. 1013; Short Title Catalogus Vlaanderen (STCV-online) c:stcv:6704530.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_C12{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI C.12

mm 146x91. Esemplare rifilato in testa e in piede. Legatura settecentesca in pergamena, anima in cartone, per rinforzare la legatura è stato usato un pezzo di pergamena con delle scritte seicentesche. Al dorso, diviso in quattro scomparti dai nervi della legatura che sporgono dalla pergamena, si legge: “ V. STOCHOVE || VOYAGE || DU || LEVANT || (1631)”. Al piede consueta etichetta adesiva con attuale segnatura. Al contropiatto anteriore segnatura precedente sempre a matita (J 3.12). Tracce di spruzzatura azzurra al taglio. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al contropiatto anteriore. Timbro rettangolare blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. *1v, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione nera e viola. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. *1r in basso a destra. Timbro con numero di ingresso a c. Ii7v in basso a sinistra (02171); anche a matita al margine sinistro. Ampia nota di mano settecentesca al recto e al verso della carta di guardia anteriore; ampia nota di mano settecentesca al recto e al verso della prima carta di guardia posteriore e al recto della seconda carta di guardia posteriore. Rare annotazioni e precisazioni ai margini di mano settecentesca in inchiostro marrone e moderne a matita. Nel fascicolo Bb le carte coerenti Bb3 e Bb5 non risultano essere coerenti. Sono stati inseriti alcuni pezzi di carta da altra edizione per rinforzare la legatura nel fascicolo Ii. Gore d’acqua agli angoli inferiori destri del fascicolo Ii. Buono stato di conservazione.

 

Saint-Genois, Les voyageurs belges, II, pp. 107-26; Cerl Thesaurus cnp00954861.