Antoine Morison,
Relation historique dun voyage nouvellement fait au Mont de Sinai et à Jérusalem. On trouvera, dans cette relation, un détail exact de ce que lauteur a vu de plus remarquable en Italie, en Egypte et en Arabie, Toul, A. Laurent, 1704.

 

4°, pp. [23] 750 [10], *4 **2 ***2 ****3 A-Z4 Aa-Zz4 Aaa-Zzz4 Aaaa-Zzzz4 Aaaaa-Ccccc4, ill.

Prima edizione del testo in francese, altre due edizioni in lingua francese e una in tedesco. Vignette silografiche a motivi floreali e con tre putti e un baldacchino, usata come greche iniziali dei vari libri.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p. 118Röhricht n. 1237; sbn IT\ICCU\MILE\040777.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SET_B1{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SET B.1

mm 249x184. Esemplare corto in testa. Legatura ottocentesca in piena pelle marrone, anima in cartone, ai labbri della legatura fregi dorati a motivi floreali. Dorso a sei scomparti con nervi in rilievo. Gli scomparti sono decorati con fregi dorati a caldo a motivi floreali. La pelle dei piatti è consunta in diversi punti e i piatti stessi sono attraversati da camminamenti di tarlo. Al secondo scomparto dalla testa si legge in doratura: “RELATION || HISTORI”. Al piede del dorso consueta etichetta con segnatura attuale; sotto alla quale si intravede l’etichetta con la segnatura passata (C VI 5). La legatura è rinforzata mediante impiego di tela rossa e retina bianca. Segnalibro di seta verde. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore al risguardo anteriore. Al margine alto destro della prima carta di guardia anteriore si legge, di mano contemporanea in inchiostro nero, la passata segnatura (C VI 5). Al verso della prima carta di guardia anteriore è incollata parte di una fattura, numero 7530, della libreria Brunet emessa il 31 agosto 1936 a favore del Reverendo Padre Jean Rosende del convento di Nazareth di Terra Santa (P. O. B. 23). I libri acquistati sono rispettivamente: “Morison, Relation d’un voyage; a un prezzo di occasione di 30 franchi. Mislui, Leuis santis 3v; a un prezzo di occasione di 20 franchi. D’Anglure, El voyage de Jerusalem; a un prezzo di occasion di 30 franchi. Carmoly, Iteneraries Terre sante, a un prezzo di occasione di 40 franchi.” Sono notate le spese di imballaggio di 2 franchi e di spezione postale di 35.85 franchi. Il costo totale risulta essere di 157.85 franchi. In alto a matita il padre annota probabilmente la data di ricezione della fattura: Or. el 11-IX -36”. Mentre in fondo sempre a matita annota la data di ricezione del pacco postale con i libri: “Recibido el colis postal el martes 29-IX-36”. Sopra viene invece annotata, sempre a matita, la data in cui il padre ha effettuato il pagamento in favore della libreria antiquaria Brunet: “Escribi a Brunet el 14-X-36, annun- || ciando el envio directo de Cuipe fecha de || cuper. de francos 157.85.” Al recto della seconda carta di guardia anteriore a matita, in alto a destra si legge la segnatura passata (ITS 578). Poco sotto sempre a matita, note relative al testo (alla datazione del viaggio): “1697 p. f. 58 || feb. 1698 a Tiberiade p. 202”. Al risguardo posteriore, in alto a destra etichetta cartacea della libreria antiquaria Brunet: “11085 MORISON (A.). Relation historique || d’un voyage nouvellement fait au Mont || de Sinaï er a Jérusalem. Toul, Laurent, || 1704, in 4, veau. (359) 30 fr. || Très rare.” La c. ****1r porta scritto a matita, al margine inferiore esterno il numero di carta: “9 f.”. A c. Ccccc4r al margine superiore interno note di pagine del testo con relativi luoghi di cui si tratta, a matita di mano moderna. Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della prima carta di guardia anteriore, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di San Salvatore a c. *1r al margine inferiore esterno. Timbro con numero di ingresso a c. Ccccc1r al margine inferiore centrale (02421), anche a matita al margine esterno nella parte inferiore della pagina. Alla c. *1r Timbro del convento dell’Annunciazione di Nazareth (circolare viola) cancellato con una croce in inchiostro marrone, al margine esterno nella parte inferiore della pagina, ripetuto anche in altre parti del volume. La c. Ccccc1 è trasposta dopo la c. Ccccc3. Camminamenti da tarlo lungo il margine interno della legatura. Buono stato di conservazione.

 

Già dal titolo del testo si evidenzia la tensione dellautore nel sottolineare la novità dellopera, che non vuol essere il solito racconto di viaggio inserito in un panorama editoriale in cui il genere è ormai inflazionato. Interessante notare come lautore, pur rifacendosi a modelli precedenti (Goujon, Nau e Maundrell), carica la narrazione di elementi che ben fan trasparire lo stupore e il fervore religioso di chi sentiva pienamente il privilegio di poter calcare le orme del Salvatore.

T. F. Noonan, The road to Jerusalem, pp. 216-221.