Hans von Mergenthal,
Gründliche und warhafftige beschreibung Der löblichen und Ritterlichen Reise und Meerfart in das heilige Land nach Hierusalem, a cura di Hieronymus Weller, Leipzig, Zachariam Berwaldt, 1586.

 

4°, cc. [60], A-P4.

Frontespizio stampato in rosso e nero.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler pp. 51-52; vd16 M 4835.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}CIN_B111{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, CIN B.111

mm 190x148. Legatura in cui è stato impiegato un foglio cartaceo di recupero probabilmente da un incunabolo di argomento medico. Anima in cartone. Dorso parzialmente rovinato su cui è stato applicato del nastro adesivo trasparente, in basso, si vede un’etichetta cartacea con un’antica collocazione. Rarissimi segni di lettura. Esemplare sofferente, con marcata brunitura delle carte e ampie gore d’acqua e macchie di umidità. La carta di guardia anteriore moderna è completamente staccata. Al risguardo posteriore ampia macchia. All’interno del piatto anteriore della legatura etichetta con segnatura di collocazione (28 p) della Biblioteca del Commissariato di Terra Santa di Washington (Franciscan Fathers del S. Sepolcro di Washington). Al recto della carta di guardia anteriore, in basso, timbro blu rettangolare della Biblioteca del Convento di San Salvatore, ripetuto anche altrove nel volume. A c. A1r, al centro, timbro circolare nero con croce di Gerusalemme, del Commissariato di Terra Santa di Washington. Nell’angolo inferiore destro, timbro con l’ex libris del Commissariato di Terra Santa di Washington. A c. P4v, timbro rettangolare nero con il numero d’ingresso (02568).

 

Hans von Mergenthal, nobile proveniente dalla Sassonia, intraprese il pellegrinaggio in Terra Santa il 5 Marzo 1476. Il resoconto di questo descrive gli onori ricevuti al passaggio per la Germania e l’Italia, ma anche tutti i rigori del viaggio per mare e tutti i pericoli affrontati in mezzo agli infedeli. Il testo fu edito e stampato un secolo più tardi per la volontà di Gerome Weller, scrittore luterano di testi devozionali.

Allgemeine Deutsche Biographie, 21 (1885), pp. 421-422; T. F. Noonan, The Road to Jerusalem, p. 92.