Giovanni Francesco Alcarotti,
Del viaggio di Terra Santa. Da Venetia, à Tripoli, di Soria per Mare, & Gierusalemme, per la Città di Damasco, & per le Provintie dell’Iturea, Galilea Superiore, & Inferiore, Samaria, & Giudea, co’l ritorno in Christianità, per via di Costantinopoli, Novara, eredi di Francesco Sesalli, 1596.

 

4°; pp. [12] A-Q 328 [18]; †6 *4 **4 A-Z4 Aa-Ss4 A4 B6.

L’edizione è dedicata dall’autore, Giovanni Francesco Alcarotti, canonico della cattedrale di Novara, città dove nacque nel 1535 e nella quale morì nel 1596, a Ranuccio Farnese Duca di Parma.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler p.85; Röhricht n. 799; Brunelli n. 57; Edit16 on-line CNCE 829.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}CIN_B68{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, CIN B.68

mm 203x144. Legatura novecentesca con carta marmorizzata marrone e anima in cartone. Dorso in pelle rossa diviso in quattro scomparti delineati da linee in oro e l’indicazione, in caratteri dorati, dell’autore e del titolo. Taglio spruzzato in viola. Manca la c. B6. A c. †1v è stata incollata, come rinforzo, una carta moderna. Lo stesso è avvenuto a c. B5v. Segni di lettura in matita rossa. Gore d’acqua e lieve brunitura di alcune carte. Qua e là qualche macchia d’inchiostro. All’interno del piatto anteriore della legatura ex libris della Biblioteca del Convento di San Salvatore. Al recto della carta di guardia moderna azzurra, in basso, timbro blu rettangolare della Biblioteca del Convento di San Salvatore e in alto vecchia segnatura (C II 41). A c. †1r nota manoscritta secentesca in inchiostro marrone “Ex lib. sacre ermitan.(?) ord. Carm.is 1693-”. Più in basso, timbro circolare azzurro del Guardiano del Monte Sion. Accanto timbro ellissoidale blu della Biblioteca del Convento di San Salvatore. A c. B5v, sul foglio moderno incollato, timbro rettangolare nero con il numero d’ingresso (02377).