Jean Doubdan,
A new voyage to the Levant, London, stampato da T.H. per M. Gillyflower, T. Goodwin, M. Wotton, J. Walthoe e R. Parker, 1696.

 

8°, pp. [16] 416, A-Z8 Aa-Dd8, ill.

 

Repertori bibliografici e cataloghi

Tobler pp. 104-105; Röhricht n. 1079.

 

Immagini: coperta, frontespizio, silografie e calcografie

 

 {gallery}ITS_SEI_C1{/gallery}

 

Esemplare Gerusalemme, Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, ITS SEI C.1

mm 192x120. Esemplare corto in testa. Legatura ottocentesca in piena pelle marrone con fregi dorati a caldo ai piatti che ne definiscono il contorno; anima dei piatti in cartone. Dorso a sei scomparti con fregi in doratura a motivi floreali, al secondo scomparto dall’alto sono presenti il nome dell’autore e il titolo dell’opera oramai abrasi. Nervi in rilievo, la pelle del dorso è consunta e il piatto anteriore risulta molto allentato, quasi staccato dalla legatura. Al piede del dorso consueta etichetta con attuale segnatura. Taglio spruzzato in rosso. Ex libris della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al risguardo anteriore. Al risguardo anteriore in alto a sinistra nota manoscritta ottocentesca in inchiostro marrone: “E Lib: cav. Wisher Coll Ball: 700 || pr. C8”. Al recto della carta di guardia anteriore si legge, in alto a sinistra in inchiostro nero di mano moderna, la data di acquisizione “1947”. Mentre in alto a destra si legge la segnatura passata, sempre in inchiostro nero di mano moderna: “E II 5”. Timbro rettangolare viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore al recto della carta di guardia anteriore, ripetuto anche in altre parti del volume, anche in colorazione blu. Timbro ellissoidale viola della Biblioteca del Convento di S. Salvatore a c. A1r al margine esterno nella parte inferiore della pagina. Timbro con numero di ingresso a c. Dd8v al margine inferiore esterno (02062), riportato anche a matita al margine esterno in centro pagina. Gora di acqua dal fascicolo F al fascicolo G macchia al margine alto esterno. I fascicoli B, C, K, L presentano lievi bruniture alle carte. Buono stato di conservazione.

 

Per la bibliografia sull’autore e sul testo si veda la scheda n. 52.