La formazione di uno studioso (1913-1922)

...................................
[read in Spanish] 

Giunto a Roma il 30 settembre 1913, p. Arce studia scienze storiche e greco antico presso il Collegio Internazionale di Sant’Antonio, nonché Paleografia, Diplomatica e Archivistica presso l’Archivio Vaticano, sotto la guida di p. Bruno Katterbach. Nello stesso periodo, la Biblioteca Apostolica Vaticana diventa un centro d’attrazione per i dotti di tutto il mondo: grazie all’operato del gesuita Franz Ehrle, si assiste infatti a una campagna di interventi di riorganizzazione e di pubblicazione di cataloghi dei manoscritti. Conseguita la laurea magna cum laude nel 1914 e affiorato in lui l’interesse per l’Oriente, p. Arce torna in Spagna dove ricopre la carica di direttore di un collegio a Villamariel (Palencia) e di superiore ad Anguciana (La Rioja). Nel 1922, terminato il suo incarico, ottiene il permesso di partire per la Terra Santa, soggiornando dapprima ad Alessandria e poi al Cairo.

[click on images to enlarge]
{gallery}Arce/2-ita{/gallery}