Padre Arce studioso erudito

...................................
[read in Spanish] 

L’acuta curiosità intellettuale e i multiformi interessi culturali consentirono a p. Arce di addentrarsi in numerosi ambiti di studio. La sua personale formazione di storico e la lunga esperienza missionaria in Medio Oriente rappresentarono un binomio estremamente fecondo per lo sviluppo dei suoi studi. Se dunque il periodo di specializzazione presso l’Archivio Vaticano affinò il metodo di indagine critica e documentaria del religioso, quello dell’apostolato in Terra Santa si rivelò il terreno migliore per l’applicazione delle conoscenze apprese. Somma dell’esperienza di studioso fu senza dubbio la pubblicazione dei quattro tomi della Miscelánea de Tierra Santa.

[click on images to enlarge]
{gallery}Arce/4-ita{/gallery}

Il primo di questi volumi, dato alle stampe nel 1950, è una silloge che rappresenta perfettamente le scelte di indagine del religioso spagnolo, in quanto raccoglie contributi che dimostrano egregiamente le sue abilità di studioso. Basti solo pensare al ricchissimo saggio Los franciscanos de Tierra Santa en tiempos de peste, in cui sono analizzate, con dovizia di prove documentarie, le vicende dei luoghi sacri durante le epidemie avvenute del 1626 e del 1883. L’elemento più significativo dell’opera di p. Arce è sicuramente rappresentato dalla raffinata erudizione che, assieme al profondo amore per l’oggetto dei suoi studi, pervade ognuno dei saggi partoriti dalla sua penna.